Naviga il televideo in popup

Ultim'Ora

Giornalisti, Di Maio conferma giudizio

11/11/2018 21:03


21.03 "Quando ce vo' ce vo'". Con un'espressione alla romana il vicepremier Di Maio ha confermato i suoi giudizi sui giornalisti pronunciati subito dopo l'assoluzione di Virginia Raggi. "Il processo alla Raggi -ha detto a 'Non è l'Arena'- è stato trasformato nel processo ad Al Capone. Posso avere il diritto di arrabbiarmi?". Quindi nessun passo indietro: "I titoloni dei giornali hanno dimostrato lo stato della stampa in questo Paese: troppi giornalisti peccano di disonestà intellettuale".

Torna indietro

Calcio \ Serie A

Le notizie dalle squadre



Spogliatoi, interviste e news dagli allenamenti