Naviga il televideo in popup

Ultim'Ora

Truffe: confiscati beni per 324 milioni

10/08/2017 07:01


7.01 La Dia di Reggio Calabria, su decreto della Corte d'appello,ha confiscato beni per 324mln di euro a un imprenditore oleario, Vincenzo Oliveri, morto il 14 gennaio scorso. I beni,provento di una serie di truffe all'Unione europea,erano riconducibili agli eredi dell'imprenditore,tra i quali la moglie Domenica Rosa Carnovale ed i figli Giovanni e Matteo Giuseppe. La confisca riguarda 15 società nei settori agricolo-oleario e turistico-alberghiero ed 88 immobili, tra Toscana, Calabria e Abruzzo.

Torna indietro

Calcio \ Serie A

Le notizie dalle squadre



Spogliatoi, interviste e news dagli allenamenti