Naviga il televideo in popup

Ultim'Ora

Pachistana morta, tre parenti fermati

24/04/2018 11:13


11.13 Sarebbero in stato di fermo con l'accusa di omicidio il padre, un fratello e uno zio di Ssana Cheema, la 25enne cresciuta a Brescia e morta in patria lo scorso 18 aprile. Lo confermano fonti giornalistiche pachistane, autorità pachistane in Italia e ambasciata italiana a Islamabad. La ragazza sarebbe stata uccisa per aver rifiutato un matrimonio combinato. La famiglia sostiene invece che la giovane è morta per un infarto.

Torna indietro

Calcio \ Serie A

Le notizie dalle squadre



Spogliatoi, interviste e news dagli allenamenti