Naviga il televideo in popup

Ultim'Ora

Libano, ai domiciliari funzionari porto

05/08/2020 17:19


17.19 Il governo libanese ha messo agli arresti domiciliari tutti i funzionari del porto di Beirut che hanno avuto l'incarico di supervisionare sicurezza al deposito del luogo, in attesa dell'indagine sulla doppia esplosione che ha devastato la città. Lo riferisce l'emittente tv Lbci, spiegando che la stessa misura verrà adottata anche per gli ex funzionari che vi hanno lavorato dal 2014. All'origine dell'esplosione 2.750 tonnellate di nitrato d'ammonio, confiscate nel 2014 a contrabbandieri e tenute in magazzino.

Torna indietro

Calcio \ Serie A

Le notizie dalle squadre



Spogliatoi, interviste e news dagli allenamenti