Naviga il televideo in popup

Ultim'Ora

Roma. Bruciò la ex,condannato a 30 anni

10/05/2018 16:30


16.30 La Corte d'Assise d'Appello di Roma ha condannato a 30 anni di reclusione Vincenzo Paduano, accusato di aver ucciso l'ex fidanzata, Sara Di Pietrantonio, prima strangolata poi data alle fiamme. In primo grado, il vigilante 28enne era stato condannato all'ergastolo. Sara, 22 anni, fu uccisa a maggio 2016. I due ragazzi erano stati insieme per un paio d'anni, tra alti e bassi, fino a 3 settimane prima dell'omicidio. L'accusa chiedeva la conferma dell'ergastolo per omicidio premeditato aggravato.

Torna indietro

Calcio \ Serie A

Le notizie dalle squadre



Spogliatoi, interviste e news dagli allenamenti