Naviga il televideo in popup

Ultim'Ora

Polonia a Ue: no a minacce e ricatti

19/10/2021 10:31


10.31 "Troppo spesso abbiamo a che fare con un'Europa dei doppi standard. Le regole del gioco devono essere uguali per tutti. Non è ammissibile che si parli di sanzioni. Respingo la lingua delle minacce e del ricatto": lo ha detto il premier polacco Morawiecki intervenendo al Parlamento europeo. "Non dobbiamo lottare gli uni contro gli altri. Non dobbiamo cercare colpevoli dove non ci sono. La Polonia viene attaccata in modo parziale e ingiustificato". Poi: siamo e restiamo parte della Ue,ma siamo preoccupati,conclude.

Torna indietro

Calcio \ Serie A

Le notizie dalle squadre



Spogliatoi, interviste e news dagli allenamenti