Naviga il televideo in popup

Ultim'Ora

Boccia:finita campagna,no sforamento 3%

27/05/2019 14:00


14.00 Il presidente di Confindustria Boccia dice "no alla procedura d'infrazione con uno sforamento del 3%", come invece indicato dal vicepremier Salvini dopo il voto. "Dobbiamo capire che lo sforamento per spese ordinarie e non per investimenti, su cui invece saremmo d'accordo, ma per fare debito pubblico - precisa rivolgendosi agli industriali varesini - è un elemento che riguarda solo l'Italia e non l'Unione Europea". "Finita la campagna elettorale finisce la fase delle facili promesse e entriamo in quella del realismo".

Torna indietro

Calcio \ Serie A

Le notizie dalle squadre



Spogliatoi, interviste e news dagli allenamenti