Naviga il televideo in popup

Ultim'Ora

Bus in scarpata,pm ricorre in appello

24/05/2019 22:50


22.50 La procura di Avellino è ricorsa in appello per l'incidente del bus carico di pellegrini che precipitò nel vuoto dal viadotto Acqualonga della A16 Napoli-Canosa, il 28 luglio del 2013. 40 persone persero la vita. Già all'indomani della sentenza -sei assoluzioni e sei condanne- era apparso chiaro l'intento della procura di impugnare la decisione del giudice. I pellegrini tornavano a casa da una gita di alcuni giorni a Telese Terme (Benevento) e nei luoghi di Padre Pio, a Pietrelcina.Erano partiti da Pozzuoli (Na)

Torna indietro

Calcio \ Serie A

Le notizie dalle squadre



Spogliatoi, interviste e news dagli allenamenti