Televideo.Rai.it

Televideo Nazionale

 
					
pagina 721/1
Primi caldi a cura di Aeronautica Militare Italia divisa in due, il mantra meteo- rologico di questi primi giorni d'esta- te. Cioè caldo al sud e temporali al nord, cioè ancora, inizio d'estate da manuale di meteorologia e climatologia. Del resto con un Paese disposto lungo la longitudine non potrebbe essere di- versamente.Spazziamo via dunque l'anti- ciclone africano,che oltre a non esi- stere come vero e proprio soggetto me- teorologico quest'anno non si è ancora visto, e registriamo una circolazione atmosferica che vede le regioni setten- trionali ancora esposte al flusso a- tlantico e quelle meridionali già sotto al solleone. 1/5 Meteo 700
----------------------------------------
pagina 721/2
Primi caldi a cura di Aeronautica Militare In questa settimana, tuttavia, un af- fondo di aria più umida verso la Spagna porterà su ancora aria calda sul Medi- terraneo centrale; quindi, farà caldo su tutto il paese, normale al nord, un po' meno al centro e piuttosto insi- stente al sud e tra le isole. Ma, pro- prio perché la stagione non è ancora affatto matura, nel prossimo week end la situazione si complicherà di nuovo, e torneranno i temporali progressiva- mente su tutto il territorio, quindi fine dei primi caldi. 2/5 Meteo 700
----------------------------------------
pagina 721/3
Primi caldi a cura di Aeronautica Militare Nonostante questo, da giovedì sera potremo parlare di estate a pieno diritto, perché alle 20:51 avremo il solstizio, inizia la nuova stagione anche in termini astronomici. 3/5 Meteo 700
----------------------------------------
pagina 721/4
Primi caldi commento a cura di Guido Barlozzetti Un'Italia condannata ad essere divisa in due? Nella storia è successo spesso. Basti pensare a una secolare mappa del- la Penisola che vedeva al Nord il con- fronto fra le potenze europee, la Fran- cia e gli Asburgo, tedeschi e spagnoli, al sud nel cosiddetto Regno delle due Sicilie la presenza ora di imperatori tedeschi, ora di regni spagnoli o fran- cesi. In mezzo il Papa e lo Stato pon- tificio che a lungo ha impedito l'uni- ficazione nazionale fino a quando una dinastia arroccata nelle Alpi con l'au- silio di garibaldini e mazziniani ha realizzato l'unità del Paese, ma non quella degli Italiani. 4/5 Meteo 700
----------------------------------------
pagina 721/5
Primi caldi commento a cura di Guido Barlozzetti A confermarlo, dopo il 1861, l'emergere di una questione strutturale e dramma- tica che arriva all'attualità, la divi- sione tra il Nord e il Sud che si mani- festava nella cosiddetta Questione Me- ridionale e quindi nel ritardo costitu- tivo di quella parte dell'Italia ri- spetto allo sviluppo di quella setten- trionale. Ma di questo forse alla me- teorologia oggi importa poco. 5/5 Meteo 700

Torna Indietro