Televideo.Rai.it

Televideo Regionale

Pagina Precedente Sottopagina Precedente Pagina 100 Sottopagina Successiva Pagina Successiva
  inserisci pagina:     inserisci sottopagina:        Cattura sottopagine
Pagina 152 - sottopagina 01
     Rai          STOP GENERALE FRANCIA,
 NUOVA CORTEO MARTEDI' 

 Seconda giornata nera per i trasporti  
 pubblici oggi in Francia per lo sciope-
 ro generale contro la riforma pensioni-
 stica del presidente Macron.           

 Lo sciopero generale, cominciato ieri, 
 sta paralizzando la Francia: oltre 250 
 le manifestazioni già svolte, con scon-
 tri a Parigi, e altre in programma. I  
 trasporti nella regione parigina sono  
 fermi fino a lunedì. I servizi sanitari
 garantiscono le sole emergenze.        

 Diversi responsabili sindacali hanno   
 annunciato "nuovi momenti forti" nella 
 protesta e un corteo interprofessionale
 martedì prossimo. Ieri nelle piazze    
 francesi sono scesi in 800mila.        

  Prima Ultim'ora Politica Economia Dall'Italia Dal Mondo Culture
  Dal Mondo Pagina 1 di 3  
        Pagina1   Pagina2   Pagina3    
 
  07/12 05:20   SPARI IN BASE USA, 4 MORTI E 7 FERITI
  07/12 05:09   ALTRI 14MILA SOLDATI
  07/12 05:07   TRUMP E OBRADOR, INSIEME CONTRO NARCOS
  07/12 05:00   BERLINO, CONGRESSO SPD VOTA NO USCITA GOVERNO
  07/12 05:00   MERKEL AD AUSCHWITZ: NON DIMENTICARE MAI
  06/12 20:35   SPARI IN BASE USA, 4 MORTI E 11 FERITI
  06/12 19:01   SCIOPERI ANCORA NULLA
  06/12 19:00   IN LIBIA PERICOLOSA
  06/12 19:00   MINISTRO RIAD:OMICIDIO KHASHOGGI FU UN ERRORE
  06/12 19:00   PREOCCUPA LA LIBIA
  06/12 19:00   STOP GENERALE FRANCIA, NUOVA CORTEO MARTEDI'
  06/12 19:00   COP25, GRETA A MADRID PER CONFERENZA ONU
  06/12 17:40   SPARI IN BASE MILITARE
  06/12 14:50   IN FLORIDA,4 MORTI
  06/12 12:22   SIAMO UNITI, VINCEREMO
  06/12 10:23   STOP GENERALE FRANCIA, NUOVA GIORNATA NERA
  06/12 09:49   RIFORMA PENSIONI, FRANCIA IN PIAZZA
  05/12 18:01   VOTO BOLIVIA, OSA: "GRAVI IRREGOLARITA'"
  05/12 18:01   IN BASE, POI SI UCCIDE
  05/12 15:04   RIFORMA PENSIONI, LA FRANCIA E IN PIAZZA