Televideo.Rai.it

Televideo Regionale

19/09/2021 19:16
Sindaco Kabul: donne "a casa",no lavoro
  19.16                                 
 Sindaco Kabul: donne "a casa",no lavoro
 Le lavoratrici dipendenti dell'ammini- 
 strazione di Kabul dovranno rimanere a 
 casa a meno che il loro lavoro non pos-
 sa non essere occupato da un uomo.     

 A chiederlo è il sindaco della Capitale
 dell'Afghanistan, Hamdullah Nomani: per
 i talebani bisogna "impedire alle donne
 di lavorare per un po'" finché la si-  
 tuazione non si normalizza.            

 A Kabul, dove il 27% dei 2.930 dipen-  
 denti è rappresentato da donne, solo   
 chi "non è necessaria" potrà tornare al
 lavoro.                                

Torna Indietro